This content is not available in your region

Tassista Firenze morì 2 anni dopo aggressione, due condanne

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A clienti che lo picchiarono 3 anni e un mese in rito abbreviato
A clienti che lo picchiarono 3 anni e un mese in rito abbreviato

(ANSA) – FIRENZE, 14 APR – Condannati in rito abbreviato a 3
anni e 1 mese di reclusione i due giovani, 23enni all’epoca dei
fatti, accusati di omicidio preterintenzionale per aver colpito
nel luglio del 2017, con pugni alla testa, un tassista, Gino
Ghirelli di 69 anni, provocandogli lesioni per le quali l’uomo
morì dopo essere rimasto in coma due anni. Il loro difensore,
avvocato Vittorio Sgromo, aveva chiesto per entrambi
l’assoluzione “perché il fatto non costituisce reato”,
sostenendo che avessero agito per legittima difesa. Il pubblico
ministero Alessandro Piscitelli aveva chiesto al gup Federico
Zampaoli 6 anni e 8 mesi. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.