EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Violentano e picchiano una donna, arrestati tre 20enni

Conosciuta in un locale e poi costretta a salire in auto
Conosciuta in un locale e poi costretta a salire in auto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA), 17 FEB - Avrebbero violentato una donna di circa 40 anni conosciuta poco prima in un locale: dopo averla costretta a salire in auto con loro avrebbero abusato di lei e poi, giunti in una zona periferica, l'avrebbero violentata nuovamente e picchiata con calci e pugni. Con l'accusa di violenza sessuale di gruppo tre ragazzi 20enni (due di San Giovanni Rotondo ed uno di San Marco in Lamis, nel Foggiano) sono stati arrestati su ordinanza emessa dal gip di Foggia. L'episodio risale allo scorso 27 gennaio. All'identificazione dei tre indagati si è giunti grazie alla denuncia sporta dalla vittima. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, i tre giovani avevano trascorso la serata con la vittima, appena conosciuta. Quando sono usciti dal locale, i tre l'hanno costretta a salire in auto con la forza. Le violenze sessuali più gravi - sottolineano gli investigatori - sarebbero state commesse nell'auto da parte di uno dei tre ragazzi. Giunti in una zona buia e periferica, i tre avrebbero poi fatto scendere la vittima dalla macchina e, dopo averla minacciata e dopo aver abusato nuovamente di lei, l'avrebbero colpita con calci e pugni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, il barbiere riceve i clienti tra le macerie del suo negozio

Corea del Sud: incendio in una fabbrica di batterie al litio, quasi tutti cinesi i 22 morti

Le notizie del giorno | 24 giugno - Pomeridiane