EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Agguato in piazza nell'Agrigentino, uomo assassinato in auto

Tenta di uccidere anche genitori vittima,poi si costituisce a Cc
Tenta di uccidere anche genitori vittima,poi si costituisce a Cc
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALMA DI MONTECHIARO, 10 FEB - Un 63enne, Lillo Saito, è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco in un agguato avvenuto a Palma di Montechiaro, un paese a 20 chilometri da Agrigento. La vittima era all'interno della propria autovettura Chevrolet Captiva, nella centrale piazza Provenzani, quando è stato raggiunto da colpi di pistola. L'omicida, Angelo Incardona, 43 anni, si è costituito ai carabinieri che indagano diretti dal comandante provinciale di Agrigento, il colonello Vittorio Stingo. Incardona ha tentato di assassinare anche i genitori della vittima. Li ha raggiunti nella loro abitazione sparando altri colpi di pistola che però hanno ferito solo di striscio la coppia. I due sono stati trasportati nell'ospedale di Licata, ma le loro condizioni non sono ritenute gravi. L'assassino dopo il raid è rientrato a casa rivelando alla moglie cosa era successo. La donna lo ha convinto a presentarsi al comando provinciale dei carabinieri di Agrigento per costituirsi. Gli investigatori lo stanno ancora interrogando per cercare di capire il movente dell'omicidio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

Le notizie del giorno | 17 giugno - Serale

Corea del Nord: il 18 giugno Putin a Pyongyang da Kim Jong-un, è la prima volta dal 2000