EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Brasile: ingresso ai soli visitatori stranieri vaccinati

Brasile: ingresso ai soli visitatori stranieri vaccinati
Diritti d'autore MAURO PIMENTEL/AFP or licensors
Diritti d'autore MAURO PIMENTEL/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Covid, entra in Brasile solo chi è vaccinato. Il giro di vite nella sentenza di un giudice della Corte Suprema

PUBBLICITÀ

Il Brasile esige la prova della vaccinazione dai visitatori stranieri.
Dopo una settimana di decisioni controverse, anche opposte, un giudice della Corte Suprema, Jorge Luis Roberto Barroso, ha stabilito che chi entra nel Paese dovrà mostrare un certificato di vaccinazione anti Covid.

La sentenza invalida i regolamenti emessi in precedenza dall'agenzia sanitaria nazionale che richiedeva solo un test PCR negativo per gli arrivi in Brasile.
Il giudice ha fatto un'eccezione per i visitatori provenienti da quei Paesi dove per forza maggiore non è stato possibile vaccinare la maggioranza della popolazione, ai quali è richiesta una quarantena obbligatoria di almeno cinque giorni.

Ancora da definire i tempi di entrata in vigore delle nuove regole quando mancano pochi giorni al Natale e alle feste di Capodanno, con le sfilate del Carnevale che potrebbero saltare.
Già annullati, per il secondo anno consecutivo, i fuochi d’artificio per la notte del 31 dicembre sulla spiaggia di Copacabana.

Le nuove disposizioni rappresentano un duro colpo contro Jair Bolsonaro. Sono recenti le parole con cui il presidente brasiliano definiva il passaporto sanitario un guinzaglio per cani. Dov'è la nostra libertà? - aveva detto - Preferirei morire piuttosto che perdere la mia libertà".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Madonna riempie la spiaggia di Copacabana: il concerto è record

Inondazioni in Brasile: almeno 55 morti e 70mila sfollati

Brasile: conclusa la visita di Macron, firmati oltre 20 accordi tra i due Paesi