ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tennis, US Open da favola: ha 18 anni la nuova regina Emma Raducanu

Access to the comments Commenti
Di Cecilia Cacciotto
Tennis, US Open da favola: ha 18 anni la nuova regina Emma Raducanu
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Sembra una favola ma non lo è. Perché è molto di più e in questo caso la nuova principessa del centrale degli US Open non ha atteso il suo principe ma ha preso il proprio destino in mano a colpi di dritti e servizi (anche questi da favola).

Emma Raducanu, 18 anni, britannica di origini rumene e cinesi, ha ancora tanti sogni nel cassetto. Ma ha fatto quello che non era riuscito ancora a nessuno: vincere un Grande slam arrivando dalle qualificazioni. E come nelle migliori favole, non si è fatta mancare niente e nel corso di queste giornate non ha concesso (in dieci partite) neppure un set. Cosa poteva volere di più?

Ha battuto l'avversaria, la canadese Leylah Fernandez, di qualche mese più anziana, 19 anni, in due set, (6-4, 6-3). Avversaria che comunque è stata all'altezza del ruolo. Nessuno avrebbe potuto dire che le due teenager disputavano la loro prima finale di un Grande Slam.

E la grande domanda che ci si faceva era: chi riuscirà a imporre il proprio gioco? È stata la britannica ad iniziare al meglio la sua partita, con un break sul 2-0 dopo dieci minuti di gioco.

Fortissima in difesa, la Fernandez ha recuperato il break ma alla fine si è arresa di fronte al dritto della Raducanu. La britannica, n.150 in Wta, aveva battuto la 26enne greca Maria Sakkari (n.18) 6-1 6-4 in semifinale. Leylah Fernandez, n.78, è stata l'altra rivelazione del torneo, aveva eliminato in semifinale la bielorussa, n.2 al mondo, Aryna Sabalenka c 7-6(7-3) 4-6 6-4. La Raducanu entra per la prima volta in carriera tra le prime 25 giocatrici del mondo attestandosi alla posizione numero 23.