ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Strage discoteca: Marche, 8/12 Giornata divertimento sicuro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Consiglio regionale, ricordo morti Corinaldo e sensibilizzazione
Consiglio regionale, ricordo morti Corinaldo e sensibilizzazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 03 AGO – L’8 dicembre di ogni anno nelle
Marche, anche per ricordare la strage nella discoteca Lanterna
Azzurra di Corinaldo (Ancona) in cui nel 2018 morirono cinque
adolescenti e una madre 39enne e 200 persone rimasero ferite,
sarà celebrata la “Giornata regionale per il diritto al
divertimento in sicurezza”. L’ha deciso il Consiglio regionale
approvando all’unanimità la proposta di legge per istituirla,
sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari, primo firmatario
il presidente dell’Assemblea Dino Latini. Previste anche
iniziative per informare e sensibilizzare la comunità, con
particolare attenzione ai giovani, sui temi di sicurezza e
legalità. L’organizzazione è demandata all’Ufficio di Presidenza del
Consiglio che potrà anche sostenere quelle promosse da
associazioni nella direzione indicata: per il triennio 2021-2023
fondi annui previsti per 10mila euro. Tragedie come quella di
Corinaldo e come altre avvenute negli anni in Italia in
occasione di altri eventi, non devono accadere più: è l’auspicio
espresso trasversalmente negli interventi che si sono succeduti
in aula. Legge illustrata in aula dalla relatrice di maggioranza
Jessica Marcozzi (FI) e di opposizione Marta Ruggeri (M5s). Il
provvedimento prende spunto dalle iniziative del Cogeu (Comitato
genitori unitario) costituito a Senigallia dopo l’8 dicembre
2018, ora associazione che opera per la sicurezza e la
salvaguardia dei ragazzi. Tra i progetti realizzati, il “Codice
etico del diritto al divertimento sicuro” (nel 2019 con il
Garante regionale dei diritti e le associazioni a cui fanno capo
i locali da ballo). (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.