This content is not available in your region

Figliuolo, intercettare la popolazione non ancora vaccinata

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Commissario ribadisce esigenza di "messa in sicurezza fragili"
Commissario ribadisce esigenza di "messa in sicurezza fragili"

(ANSA) – BASTIAUMBRA (PERUGIA), 28 MAG – “Con procedure
anche di cosiddetta ‘chiamata attiva’ dobbiamo andare a
intercettare la popolazione che ancora non risulta vaccinata.
Quindi, se mancano i soggetti fragili si vanno a cercarli,
bisogna soprattutto mettere in sicurezza queste classi”: a dirlo
è stato il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario
straordinario all’emergenza Covid, parlando con i giornalisti al
termine della visita al centro vaccinale di Bastia Umbra. Ha
quindi ricordato che “ad oggi abbiamo quasi somministrato 33
milioni di dosi, di cui circa 21 milioni e 800 mila come
‘prima’”. Entrando nello specifico, Figliuolo ha evidenziato che “le
vaccinazioni agli over 80 hanno superato a livello nazionale il
90% e l’Umbria è in target, agli over 70 sono sopra l’80% e
l’Umbria è in target”. “Mentre – ha detto il commissario – per
gli over 60 dobbiamo crescere tutti, visto che siamo al 62-63%”. Parlando dei dati dei contagi degli ultimi giorni, il generale
Figliuolo ha evidenziato che “quelli di ieri sono ottimi”. “Si
continua a registrare – ha aggiunto – il calo delle terapie
intensive e dei decessi. Ma non dobbiamo abbassare la guardia”.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.