ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Terrorizzavano e rapinavano commercianti a Milano, 8 arresti

Irruzione in negozi, botte e sequestro di persona per controllo
Irruzione in negozi, botte e sequestro di persona per controllo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 23 MAG – Per assicurarsi il controllo del
territorio avrebbero terrorizzato i commercianti, in gran parte
connazionali, di alcuni quartieri di Milano, con violente
aggressioni, rapine, estorsioni, ma ieri la gang è stata
fermata. Infatti i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano
hanno arrestato 8 persone di origine egiziana, accusati a vario
titolo di rapina aggravata, sequestro di persona, lesioni
personali aggravate, estorsione, violenza privata e porto di
armi od oggetti atti ad offendere. La richiesta di misura cautelare in carcere è stata firmata
dal gip su richiesta del pm milanese Francesco De Tommasi. Le
indagini, condotte dalla Compagnia Carabinieri Milano Duomo,
hanno consentito di ricostruire, attraverso la raccolta di
testimonianze, riconoscimenti fotografici, nonché l’analisi
delle immagini dei sistemi di video sorveglianza e i riscontri
in banca dati, non solo l’irruzione da ‘Arancia Meccanica’
dello scorso gennaio in un negozio di via Imbonati, ma anche due
episodi di rapina ed estorsione. Gli 8 arrestati, quattro dei quali fratelli, risiedono nel
capoluogo lombardo o nella provincia di Varese. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.