ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: alta adesione a campagna screening in Sardegna

In due giorni saranno testate oltre 30mila persone in Ogliastra
In due giorni saranno testate oltre 30mila persone in Ogliastra
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NUORO, 04 GEN – E’ iniziata questa mattina in
Ogliastra la grande campagna di screening promossa dalla Regione
con la collaborazione del microbiologo e ordinario
dell’Università di Padova, Andrea Crisanti, che coinvolgerà la
popolazione dei 23 comuni del territorio, denominata “Sardi e
Sicuri”. Elevato il numero delle persone che hanno aderito
all’iniziativa: “L’obiettivo è arrivare a testare oltre 30mila
persone in due giorni, oggi e domani – spiega all’ANSA il
commissario Ares-Ats Sardegna Massimo Temussi – la speranza è di
raggiungere il 65% della popolazione che in parte ha effettuato
dei test organizzati dalle singole amministrazioni. In questo
caso alcuni Comuni hanno adottato un sistema di prenotazione su
piattaforma e we ma ci sono anche molte persone che si stanno
presentando volontariamente nei punti prescenti – aggiunge – a
Tortolì già 500 prenotazioni, a Lanusei 2500, ad esemmpio”. Tra oggi e domani saranno effettuati test antigenici rapidi
in 46 postazioni da 180 operatori in servizio. Nel corso delle
due giornate i cittadini dei comuni ogliastrini potranno
effettuare il tampone in tutte le postazioni, operative dalle
8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18, muniti della tessera sanitaria
e lasciando un numero del cellulare al quale saranno comunicate
le credenziali per ottenere il referto. I test saranno ripetuti a distanza di una settimana, l’11 e
il 12 gennaio, su tutti i soggetti risultati negativi al primo
tampone. Mentre chi dovesse risultare positivo, nella prima o
nella seconda fase, sarà sottoposto ad accertamento per mezzo
del tampone molecolare con conseguente tracciamento dei contatti
per spezzare la catena dei contagi. “Abbiamo scelto l’Ogliastra perchè è uno dei territori più
sensibili – conclude Temussi – un test in vista della
somministrazione in massa del vaccino? Sono cose diverse in
realtà ma che vanno nella stessa direzione”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.