ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Maltempo: ancora neve sul Piemonte, fiocchi anche a Torino

Allerta gialla e pericolo valanghe, breve pausa sabato mattina
Allerta gialla e pericolo valanghe, breve pausa sabato mattina
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 04 DIC – E’ arrivata anche a Torino la neve
che, dopo la tregua di ieri, è tornata a cadere sul Piemonte. I
torinesi si sono svegliati sotto una fitta nevicata, che sta
imbiancando i tetti e le auto parcheggiate. Nevica anche ad
Asti, a Vercelli e su buona parte del resto della Regione.
Chiuso il colle internazionale della Maddalena, tra la valle
Stura in provincia di Cuneo e la Francia, Arpa (Agenzia
regionale per la protezione ambientale) ha emesso una allerta
gialla che questa volta riguarda tutte le pianure della regione,
dal cuneese e al nord-est, oltre alle zone prealpine e alpine
dalla Valchiusella all’Ossola e, a sud, la valle Tanaro
l’Alessandrino e gli appennini. Già dal pomeriggio la quota neve si porterà sulle zone
collinari. Cresce il pericolo valanghe, che a sud raggiungerà il
grado di “marcato”, terzo della scala europea che arriva fino a
5. Breve pausa sabato mattina, nel pomeriggio altre
precipitazioni “deboli e diffuse”. In queste settimana, secondo
le previsioni di Smi (Società Meteorologica Italiana) l’altezza
della neve fresca su alcune montagne potrebbe superare i 2 metri
a quota 1.500. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.