ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Alluvione Sardegna: Polstrada in prima linea nei soccorsi

Comandante Testa, sei equipaggi da ieri mattina a Bitti
Comandante Testa, sei equipaggi da ieri mattina a Bitti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NUORO, 29 NOV – Strade cancellate dai detriti da
presidiare giorno e notte, soccorsi in arrivo a Bitti da
scortare, allevatori e abitanti del paese da raggiungere: una
mole di lavoro enorme svolta in queste ore dalla Polizia
Stradale di Nuoro, guidata dal comandante Leo Testa.
“Da ieri mattina sono stati inviati a Bitti sei dei nostri
equipaggi per i primi soccorsi e per limitare la circolazione
nelle strade statali e provinciali che risultavano invase dai
detriti dal fango e dall’acqua – ha detto all’ANSA il comandante
della Polstrada -. In stretta cooperazione con le altre forze di
Polizia, la Protezione civile e i vigili del fuoco ieri mattina
abbiamo proceduto alla ricerca delle persone che risultavano
scomparse, l’ultima delle quali è stata trovata deceduta
stamane. E’ stato necessario adoperarci per provvedere
all’evacuazione delle vie a rischio del Comune di Bitti e
accompagnare gli abitanti presso le strutture a loro dedicate.
Abbiamo inoltre messo in contatto le famiglie con i loro cari
che erano fuori dal paese dopo che le linee telefoniche sono
saltate”.
Nonostante i diversi compiti in cui è stata impeganta, la
Polstrada non ha perso di vista il presidio delle strade.
“Abbiamo scortato le colonne mobili dei Vvf, della Protezione
civile e dei volontari da tutta la Sardegna arrivate arrivati in
paese sulla Bitti-Sologo, unica strada trafficabile e
accompagnarle al centro di smistamento della Protezione civile.
Al contempo lavoravamo nel presidio di tutte le strade della
provincia, da Galtelli a Torpé a Oliena e Siniscola, supportando
le operazione della Protezione civile e accompagnando i mezzi in
tutte le località richieste. Tutto questo – ha concluso Testa -
è stato possibile grazie alla sinergia tra tutti gli enti
preposti alla sicurezza dalle popolazioni colpite
dall’allavione”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.