ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Affreschi Giotto proiettati su facciate per Natale Assisi

Nel presepe una statua raffigurante un'infermiera
Nel presepe una statua raffigurante un'infermiera
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ASSISI (PERUGIA), 08 DIC – Rivive il Natale di San
Francesco negli affreschi di Giotto proiettati sulla facciata
della Basilica Superiore di San Francesco: tradizione e
modernità si incontrano nella spiritualità francescana. L’evento
si è tenuto oggi ad Assisi e celebra simbolicamente il lavoro
degli operatori sanitari svolto durante la pandemia covid19. Per l’occasione, infatti, è stata posta, nel Presepe a
grandezza naturale, una statua raffigurante un’infermiera. Un
gesto in sintonia con il messaggio di Papa Francesco che oggi ha
ringraziato coloro che si adoperano per gli altri nella
pandemia, paragonandoli proprio a San Giuseppe: “l’uomo che
passa inosservato”. Presenti all’inaugurazione tra gli altri il cardinale Mauro
Gambetti, il Custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco
Moroni, la sindaca di Assisi, Stefania Proietti, e Gianni
Morandi che ha cantato “Bianco Natale”. Il Presepe attraversa le
piazze e le strade della città di Assisi da parte a parte per
trasformarla in una nuova Betlemme. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.