ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Picchiarono 17enne, denunciati in 10

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Identificati grazie ai social, alla vittima rottura del naso
Identificati grazie ai social, alla vittima rottura del naso
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 10 LUG – Grazie a un’indagine sui social, i
carabinieri sono riusciti ad identificare e denunciare per
lesioni personali gravi in concorso dieci ragazzi che il 27
giugno avrebbero picchiato un 17enne ad Imola, vicino
all’Autodromo. Durante il pestaggio, il minore riportò la
frattura del naso e un trauma cranico facciale: medicato al
pronto soccorso dell’ospedale di Imola, venne dimesso con 21
giorni di prognosi. Secondo quanto ricostruito, il 17enne era stato aggredito con
testate, calci e pugni da un gruppo di coetanei, a lui
sconosciuti, dopo che si era rifiutato di dare una sigaretta ad
uno di loro. Quest’ultimo, sentendosi mancare di rispetto, gli
aveva spaccato il setto nasale. Caduto a terra per il dolore, il
17enne era stato picchiato anche dagli altri. Poi gli aggressori
sono fuggiti. Oltre al ragazzo che ha rotto il naso al
minorenne, è risultato che un altro giovane ha minacciato e
tenuto alla larga gli amici del 17enne per impedirgli di
aiutarlo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.