ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Eurovision Song Contest apre al pubblico. Ammessi 3500 spettatori

euronews_icons_loading
L'Eurovision Song Contest apre al pubblico. Ammessi 3500 spettatori
Diritti d'autore  Martin Meissner/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Anche in epoca Covid, quest'anno allEurovision Song Contest ci sarà il pubblico ad applaudire le band preferite. L'Italia sarà rappresentata dai Maneskin.

Gli organizzatori dell’evento in programma a Rotterdam da martedì 18 maggio a sabato 22 hanno ottenuto il via libera. Dovrebbero essere 3.500 gli spettatori presenti. Tutti tamponati e con esito negativo e con tanto di mascherina. Un test voluto dal governo olandese in vista di una graduale riammissione del pubblico ai grandi eventi sportivi e culturali. Il Premier olandese Mark Rutte nelle scorse settimane aveva annunciato che le restrizioni contro la pandemia veniva estese fino alla fine di aprile. Ora questo piccolo ma importante esperimento.

La 65ma edizione dell’Eurovisione sarà ospitata dalla Ahoy Arena. In caso di un peggioramento dei dati della pandemia l'apertura agli spettatori potrebbe essere rivista. Il piano prevede che il palazzetto sia riempito solo alla metà della capienza. Tutta la macchina che lavora alla kermesse musicale, che coinvolge 40 Paesi, ha accolto con soddisfazione la decisione, impegnandosi a valutare tutte "le opzioni disponibili" e a presentare "nelle prossime settimane" un piano per regolare l'accesso del pubblico "in modo sicuro". La tutela della salute infatti resta la priorità.

Le altre aperture nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi hanno già sperimentato aperture parziali nonostante il Coronavirus. A marzo 1.500 persone hanno partecipato a un festival musicale vicino Amsterdam mentre sabato scorso 5.000 tifosi, tutti con test negativo, hanno assistito a una partita di qualificazione della nazionale.

L'esempio di Barcellona

Sabato scorso al palazzetto Sant Jordi di Barcellona, in Spagna, era andato in scena un concerto della band pop-rock catalana "Love of Lesbian" con 5 mila spettatori. Per tutti obbligo di mascherina e test antigenico nella stessa giornata, ma senza distanziamento fisico.