ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Usa, proteste anti Biden e scontri con la polizia a Portland

euronews_icons_loading
Proteste a Portland
Proteste a Portland   -   Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Una transizione non indolore, almeno a Portland.
Il passaggio di consegne tra Donald Trump e Joe Biden è stato accolto da una manifestazione di protesta, sfociata negli scontri con le forze dell'ordine.

Un centinaio di persone ha marciato per le strade della città dell'Oregon, scandendo slogan contro Biden.

Un gruppo di dimostranti ha vandalizzato la sede del Partito Democratico, rotto le finestre e dipinto con lo spray simboli anarchici sui muri dell'edificio.

Otto persone sono state arrestate. Le proteste sembrano organizzate da gruppi di estrema sinistra, contrari all'approccio moderato di Biden.

In corteo anche le rivendicazioni del Black Lives Matter negli striscioni con la scritta: "Non vogliamo Biden, vogliamo vendetta".

Portland è stata sede di frequenti proteste, molte delle quali sono terminate in violenti scontri tra agenti e manifestanti, da quando l'afroamericano George Floyd è rimasto uccciso durante un controllo di Polizia a Minneapolis, in maggio. Durante l'estate, ci sono state manifestazioni per più di 100 giorni consecutivi.