ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cina, sospesa la collocazione in borsa di Ant Group

euronews_icons_loading
alibaba group
alibaba group   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

La Borsa di Shanghai ha annunciato la sospensione del processo di quotazione di Ant Group, società controllata dal fondatore di AliBaba, Jack Ma, due giorni prima del previsto avvio delle trattative. Secondo le autorità sarebbero insorte "importanti questioni", alla luce delle quali la società potrebbe "non soddisfare le condizioni per la quotazione".

L'operazione, che punta a raccogliere 37 miliardi di dollari ed è la più grande vendita di azioni della storia, è stata congelata anche alla borsa di Hong Kong, Wang Wenbin Portavoce del Ministero degli Affari Esteri cinese: "La sospensione è una prerogativa del Dipartimento di borsa nell'esercizio delle sue responsabilità di autoregolamentazione. La decisione è stata presa per mantenere la stabilità del mercato dei capitali e proteggere i diritti e gli interessi degli investitori in conformità con le leggi e i regolamenti vigenti".

Una volta conclusa la collocazione in borsa, Ant Group diventerà un gigante dal valore di più di 310 miliardi di dollari, più di banche d'investimento statunitensi come Goldman Sachs o Morgan Stanley. Inoltre la società vende prodotti finanziari in Cina e la sua piattaforma per i pagamenti, Alipay, è la più grande di tutta la Cina. Il blocco delle procedure arriva dopo che Bank of China ha convocato i vertici del gruppo per chiarimenti, sollevando una reazione piuttosto critica dello stesso Jack Ma, il quale ha accusato le autorità di sorveglianza di "soffocare l'innovazione" e di essere "avversa ad assumere rischi".

Jackson Wong, Direttore della gestione patrimoniale, Amber Hill Capital: "Prima gli investitori pensavano che la Cina volesse controllare le aziende tecnologiche per espandersi il più rapidamente possibile, adesso, saranno indotti a credere che la Cina continuerà a esercitare un'ottima presa sullo sviluppo di queste aziende". La sospensione dell'operazione Ant Group ha avuto immediate riperscussioni sulle quotazioni di Ali Baba, che alla borsa di New York hanno perso il 9 per cento.