ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Disabilità, Pakistan: il campione di biliardo senza braccia

euronews_icons_loading
Pakistan
Pakistan   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Nascere senza braccia in una famiglia povera del Punjab - 8 fratelli, niente scuola. Ma Ikram, 32 anni, una vita in salita, si è aggrappato alla sua passione: il biliardo.

Lui, le biglie in buca, le manda col mento e la sua è una precisione balistica. È uno specialista dello snooker che in Pakistan è popolare quasi quanto il cricket.

Hasseb Nawaz ha giocato con Ikram ed è rimasto colpito dalla sua perizia: "Pensavamo che non potesse farcela, ma siamo rimasti sbalorditi nel vederlo giocare, ha anche vinto un torneo, ha vinto il primo premio. Siamo rimasti davvero sbalorditi - ripete, stupito - allora abbiamo iniziato a sostenerlo, come fratello, poi abbiamo cominciato a giocare con lui".

Le prodezze al tavolo hanno reso Ikram una celebrità di internet, in particolare tra gli appassionati di biliardo: "Sono diventato famoso", ha commentato lui, confessando però di non avere idea di cosa siano i social media.

Muhammad Nadeem, proprietario della sala da biliardo, ha descritto il ragazzo senza braccia come un "vero sportivo".

Il Pakistan non tiene statistiche aggiornate sulle persone con disabilità, ma le organizzazioni non governative stimano che siano più di 30 milioni in un Paese di circa 220 milioni di abitanti.

La mancanza di una rete di sicurezza sociale significa che la maggior parte della popolazione disabile rimane a casa.