ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Mostra di Venezia riparte: quattro film italiani in concorso e le donne come protagoniste

euronews_icons_loading
La Mostra di Venezia riparte: quattro film italiani in concorso e le donne come protagoniste
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Mostra di Venezia, il più antico festival cinematografico del mondo, è pronto a ripartire.

Dal 2 al 12 settembre, con la sua 77esima edizione.
Il direttore Alberto Barbera ha svelato oggi il concorso ufficiale: 18 pellicole in lizza per il Leone d'Oro, 8 sotto la direzione di registe donne.

In totale i film sono 62, suddivisi in varie sezioni. Più 15 cortometraggi.

"Riuscire ad organizzare questa edizione del Festival ha del miracoloso".
Alberto Barbera
Direttore Mostra del Cinema di Venezia
Euronews
Alberto Barbera annuncia l'edizione 2020 di Venezia,.Euronews

Sarà una Mostra di basso profilo, per necessità (sanitaria).

Per il pubblico: zona rossa deliminata da varchi in cui verrà misurata la temperatura corporea, distanziamento in sala, obbligo di prenotazione e tracciamento dei presenti.

Non ci saranno, comprensibilmente, tante star sul red carpet veneziano e non ci saranno grandi anteprime, come l'anno scorso con Joker.

I film in competizione provengono da Francia, Germania, Gran Bretagna, Belgio, Polonia, Ungheria, Bosnia e, naturalmente, Italia (con 4 film).

I film italiani in concorso

Le quattro pellicole italiane in concorso sono: "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante (tratto da una famosa pièce teatrale della stessa regista), "Miss Marx" di Susanna Nicchiarelli (già autrice del bellissimo "Nico 1988), dedicato alla cantante ed ex modella Christa Päffgen, conosciuta come Nico), "Padrenostro" di Claudio Noce, prodotto e interpretato da Pierfrancesco Favino e "Notturno" di Gianfranco Rosi, sul conflitto in Siria.

Film e documentari fuori concorso

Fuori concorso, il cartellone di Venezia presenta pellicole interessanti.
"Molecole" di Andrea Segre, sulla quarantena. Ma anche il documentario di Nathan Grossmann su Greta Thunberg, quello di Luca Guadagnino su Salvatore Ferragamo, quello di Giorgio Verdelli su Paolo Conte e il film "Assandira", con Gavino Ledda.
Nella sezione "Orizzonti", debutto alla regia del figlio d'arte Pietro Castellitto con "Predatori".

Mostra "al femminile"

Oltre agli otto film (su 18) in concorso diretti da registe donne, sarà una Mostra molto al femminile: sarà consegnato un Leone d'Oro alla carriera all'attrice inglese Tilda Swinton e alla regista di Hong Kong Ann Hui.

Euronews
Leone alla carriera per Tilda Swinton.Euronews

Arriva la Regina!

Tra le presenze annunciate, quella della "Regina" cinematografica per eccellenza, Helen Mirren, che presenterà fuori concorso "The Duke", una commedia ambientata negli anni '60.

Euronews
Helen Mirren: ve la ricordate in "The Queen"?Euronews

Infine Cate Blanchett.
Sarà lei la presidente di giuria, di una Mostra del Cinema di Venezia decisamente diversa dal solito.

Evan Agostini/2019 Invision
Cate Blanchett.Evan Agostini/2019 Invision

➡️ Sito ufficiale Mostra del Cinema di Venezia

Apertura e chiusura

Il film di apertura sarà "Lacci" di Daniele Luchetti.

Il film di chiusura sarà 'Lasciami andare' di Stefano Mordini, un thriller psicologico con Stefano Accorsi, Valeria Golino, Maya Sansa e Serena Rossi.

AP/AP
Il manifesto ufficiale della Mostra del Cinema 2020, dell'artista Lorenzo Mattotti.AP/AP