Protesta dei ristoratori a Cosenza

Protesta dei ristoratori a Cosenza
Manifestazione davanti a Comune,"immediata sospensione tributi"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COSENZA, 18 MAG - Ristoratori e gestori di bar in piazza a Cosenza, per chiedere liquidità immediata per le loro attività e la sospensione dei tributi. Gli esercenti hanno tenuto un sit-in davanti alla sede del Comune, dove hanno chiesto e ottenuto un incontro con il sindaco Mario Occhiuto e l'assessore alle attività produttive Loredana Pastore. I ristoratori si erano già incontrati proprio per richiamare l'attenzione sulle loro problematiche. Tra le richieste, anche quelle di eliminare dalle clausole per ottenere i finanziamenti il documento unico di regolarità contributiva (Durc). Molti degli imprenditori lamentano che proprio a causa dell'emergenza non sono più in regola con i versamenti di legge e si crea così un circolo vizioso. I ristoratori, infine, denunciano la mancata erogazione dei 2.000 euro a fondo perduto annunciati dalla governatrice Jole Santelli. "Il sindaco - ha detto uno dei ristoratori - si è fatto carico di portare le nostre istanze alla Regione Calabria dove ci recheremo la prossima settimana".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: la Russia consolida le posizioni intorno ad Avdiivka

Spagna: indagato per terrorismo l'indipendentista Carles Puigdemont

Le notizie del giorno | 29 febbraio - Serale