Aumenta emissione cenere da cratere Etna

Aumenta emissione cenere da cratere Etna
Forte degassamento e boati, valori ampiezza tremori medio-alti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 08 MAG - Un lieve incremento nell'emissione di cenere dal Nuovo Cratere di Sud-Est, che ha formato un plume di cenere diluito in direzione Sud-Sud-Est, è stato registrato dalla 17 dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania. Il personale Ingv-Oe presente in prossimità del Nuovo Cratere di Sud Est ha osservato un forte degassamento, con associati boati profondi ed emissione di cenere. Per quanto riguarda l'ampiezza del tremore vulcanico oscilla su valori medio-alti. La localizzazione della sorgente del tremore risulta posta in prossimità del Nuovo Cratere di Sud-Est, ad una profondità di circa 2.800-3.000 metri di quota.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: colpite infrastrutture energetiche in Russia, almeno due morti a Belgorod

Paesi Bassi: sospese le trivellazioni a Groninga, alto rischio terremoti

Tesla richiama oltre tremila Cybertruck per un guasto al pedale