ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Disposta perizia psichiatrica per Elder

Di ANSA
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 29 APR – Entro luglio si saprà se Finnegan Lee
Elder era capace di intendere e di volere la notte in cui
aggredì e uccise, assieme a Natale Hjorth, il vicebrigadiere
dei carabinieri Mario Cerciello Rega nel corso di una
collutazione avvenuta nel quartiere Prati a Roma. I giudici
della prima corte d’assise, nel corso dell’udienza svolta a
porte chiuse del processo a carico dei due americani, hanno
affidato la perizia psichiatrica per il californiano così come
era stata sollecitata dai difensori. La richiesta è legata al fatto che l’imputato al momento del
fatto stava seguendo una cura assumendo farmaci per problemi di
natura psichiatrica. La perizia, la cui attività inizierà a metà
maggio, verrà svolta dal professore Vittorio Fineschi e dallo
psichiatra Stefano Ferracuti. I risultati saranno illustrati in
una udienza dedicata e che è stata fissata al 22 luglio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.