Gdf Bologna sequestra 30mila mascherine

Gdf Bologna sequestra 30mila mascherine
Dispositivi senza marchio CE e non conformi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 17 APR - Circa 30mila mascherine, senza marchio Ce e prive anche dei requisiti minimi di conformità e sicurezza, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Bologna: in gran parte in un'azienda di Castenaso che si occupa di consulenza sulla sicurezza e igiene di posti di lavoro, e il resto in una farmacia a San Lazzaro di Savena. Si tratta - spiega una nota delle Fiamme Gialle - di 22.600 mascherine igieniche 'usa e getta' (tipo chirurgiche) e 6.856 mascherine filtranti (di tipo FFP2), contenute in confezioni riportanti unicamente indicazioni in lingua cinese o inglese. Oltre all'assenza del marchio di sicurezza europeo, i dispositivi sono risultati privi di qualunque tipo di certificazione che ne attestasse la conformità. Mancavano inoltre le autorizzazioni che devono essere concesse dall'Inail per la produzione e commercializzazione di mascherine in deroga alla normativa vigente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Polonia, arrestata sospetta spia russa: raccoglieva informazioni per attacco a Zelensky

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue