ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Infermiera cerca mascherine, truffata

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 10 APR – Hanno approfittato della emergenza
coronavirus e della ricerca di mascherine da parte di una
infermiera che voleva fare rifornimento per lei e i colleghi
dell’Ospedale di Pietra Ligure (Savona), per mettere a segno una
truffa. Sono stati però scoperti dai Carabinieri e denunciati.
Si tratta di tre donne e due uomini tra i 30 ed i 45 anni del
Lazio. I militari li hanno rintracciati incrociando tabulati
telefonici e conti bancari scoprendo che erano riusciti a
raggirare l’infermiera impegnata a reperire sul web mascherine
chirurgiche per se e per i colleghi. I truffatori sono riusciti
attraverso dei bonifici bancari a sottrarre oltre mille euro
all’operatrice, convinta di avere a che fare con interlocutori
accreditati. Dopo una richiesta attraverso i social un contatto,
poi risultato fittizio, l’ha fatta cadere nel tranello.
Successivi colloqui telefonici tra vittima e truffatori hanno
consentito di perfezionare la truffa. Mai recapitate le
mascherine nonostante il pagamento attraverso due bonifici
bancari.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.