Sindaco, stracci mascherine da P.civile

Sindaco, stracci mascherine da P.civile
Non le butto, le uso per togliere la polvere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENTIMIGLIA (IMPERIA), 25 MAR - "Sono venti giorni che aspettiamo le mascherine. Ieri la Protezione civile da Roma ha portato degli stracci. Adesso noi non li buttiamo via, ma li usiamo per togliere la polvere". Con un messaggio video messo in circolo sui social, il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino (indipendente, area centrodestra), attacca la Protezione civile sulla qualità delle mascherine anti Coronavirus che sono state consegnate in Comune e che dovrebbero essere utilizzate dai dipendenti. "Queste dovremo darle al nostro personale: ai vigili e ai Servizi sociali, per svolgere il loro lavoro - afferma il primo cittadino -. Questo è uno straccio. Se avete bisogno di stracci: venite in Comune che ve ne do qualcuno".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda

Le notizie del giorno | 23 aprile - Pomeridiane

Italia, Senato vota su gruppi pro vita nei consultori: polemiche su aborto in decreto Pnrr