ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Maxi multa da 1,1 miliardi di euro a Apple, dall’Antitrust francese

euronews_icons_loading
Maxi multa da 1,1 miliardi di euro a Apple, dall’Antitrust francese
Diritti d'autore  Lynne Sladky/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Multa record per Apple in Francia. L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato transalpina ha condannato il colosso statunitense a pagare 1,1 miliardi di euro, per "comportamenti anti concorrenziali". In parole povere, per aver imposto restrizioni illegali nei contratti proposti ai distributori, impedendo ai rivenditori di competere sui prezzi, abusando del proprio potere economico su di essi. Si tratta della sanzione più pesante imposta dall'autorità, per la quale Apple "ha commesso un abuso di dipendenza economica nei confronti dei suoi rivenditori premium, una pratica considerata particolarmente grave", fanno sapere.

Tutto iniziò otto anni fa, quando eBizcuss (primo rivenditore esclusivo di Apple nell'Esagono), presentò una prima denuncia, per concorrenza sleale, abuso di posizione dominante e abuso di dipendenza economica. La società francese fu costretta a chiedere l'amministrazione controllata, chiudendo definitivamente i battenti in poco meno di due mesi. eBizcuss criticava il gigante di Cupertino, per avergli fornito sempre meno prodotti e per aver orientato negli anni la sua attività sui propri Apple Store.

Nel 2013 l'Autorità aveva condotto perquisizioni a sorpresa dei locali di Apple France e di diversi rivenditori.