ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cinema: con il legal thriller "Dark waters" si indaga sui crimini ambientali

euronews_icons_loading
Cinema: con il legal thriller "Dark waters" si indaga sui crimini ambientali
Dimensioni di testo Aa Aa

Il genere è quello dei legal thriller di cui la letteratura cinematografica abbonda, ma "Dark waters", tradotto in ''Cattive acque'', diretto da Todd Haynes, racconta una storia vera: il protagonista, l'avvocato societario Robert Bilott, interpretato da Mark Ruffalo, indaga su un possibile collegamento tra la presenza di uno stabilimento dell'azienda chimica Dupont e l'anomala insorgenza di tumori e malformazioni tra il bestiame di una fattoria vicina, a Parkersburg, in West Virginia. Un caso che fa scuola anche in Europa, presentato al Parlamento Europeo di Bruxelles dalla troupe cinematografica, con la partecipazione di Robert Billot, l'avvocato che proprio Dark Waters ha ispirato.

" È una storia che riguarda tutti, e riguarda tutti anche in Europa - ha dichiarato Billot - queste sostanze chimiche sono in tutti noi, sono nel nostro sangue, ci sono bambini che nascono con i veleni già in corpo. Questa è una storia che va ben oltre quello che sta succedendo in West Virginia o nelle fattorie. Sta colpendo tutti: queste sostanze sono state trovate nell'acqua potabile in tutto il mondo"

Bilott ha scoperto che per decenni la Dupont ha scaricato impunemente sostanze chimiche nei corsi d'acqua: veleni che possono disturbare lo sviluppo cerebrale, provocare il cancro e causare gravi difetti alla nascita. Uno scandalo ambientale e sanitario che il regista ha ricostruito con il ritmo sincopato del thriller.

"Con il film si entra nella narrazione della storia, ci si mette nei panni di Rob Bilott e si ripercorre la sua strada, quella che l'ha portato a scoprire l'accaduto - ha spiegato Todd Haynes - si affronta insieme al protagonista il tipo di pericolo e di intimidazione opposto da una società così grande e ben protetta come la Dupont. Il film proietta la persona che lo guarda direttamente in quell'esperienza".

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi da Focus Features a partire dal 22 novembre 2019. Attualmente è in distribuzione in tutta Europa.