ULTIM'ORA

Gdf: fatture false per 40 mln, 2 arresti

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 15 OTT – I finanzieri della Compagnia di
Prosecco (Trieste), su disposizione del Gip del Tribunale di
Trieste, hanno dato esecuzione a due provvedimenti di custodia
cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti
cittadini italiani ritenuti i principali responsabili di
un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di
reati tributari, quali l’emissione di fatture inesistenti per
oltre 40 milioni di euro e la dichiarazione fraudolenta mediante
l’utilizzo di fatture false. Cinque in tutto le persone indagate
attive nel settore commerciale dei prodotti per la casa.
L’operazione trae origine da una verifica fiscale avviata a
inizio 2018 ed è il risultato di indagini coordinate dalla
Procura di Trieste. La Gdf ha individuato un’associazione a
delinquere che aveva dato vita a società estere – prive di
struttura commerciale e patrimoniale nei rispettivi Paesi – gestite a Trieste e utilizzate per l’interposizione fittizia nel
meccanismo delle “frodi carosello”, per neutralizzare gli
effetti Iva.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.