EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Continua l'offensiva turca, Trump minaccia nuove sanzioni

Continua l'offensiva turca, Trump minaccia nuove sanzioni
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alla frontiera turco siriana terzo giorno dell'offensiva delle truppe di Ankara. Fonti curdo-siriane rivelano che le forze turche avrebbero bombardato nella notte una prigione in cui sono detenuti miliziani dell'Isis.

PUBBLICITÀ

Alla frontiera turco siriana terzo giorno dell'offensiva delle truppe di Ankara. Fonti curdo-siriane rivelano che le forze turche avrebbero bombardato nella notte una prigione in cui sono detenuti miliziani dell'Isis. Per le Forze democratiche siriane si tratterebbe di "un chiaro tentativo" di favorire la fuga dei jihadisti che potrebbero mescolarsi insieme ai rifugiati. In sole 24 ore sarebbero 60 mila le persone in fuga dalle proprie case. 

Il presidente turco Erdogan minaccia l'Europa dichiarando di voler spedire oltre il confine i rifugiati. 

Donald Trump, invece, minaccia nuove sanzioni contro la Turchia, se non agirà in modo umanitario. Ed è proprio il risveglio delle cellule del sedicente Stato Islamico il risultato, definito prevedibile, del ritiro americano annunciato lunedì dallo stesso Trump e dell’offensiva turca. 

Intanto è salito a 174 il numero dei terroristi neutralizzati. Cosi citano fonti del ministero della difesa di Ankara.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

Turchia, incidente in funivia: un morto e sette feriti, passeggeri bloccati per circa un giorno

Turchia: incendio in un edificio nel centro di Istanbul, almeno 29 morti e otto feriti