Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Turismo cinese: una risorsa per l'economia europea

Turismo cinese: una risorsa per l'economia europea
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In questa puntata di Business Planet scopriremo le opportunità per le piccole aziende di viaggio che vogliono puntare sul redditizio mercato del turismo cinese.

Più di 25 milioni di europei lavorano nel turismo - un settore che vale circa il 10% del PIL dell'UE. Ma cosa succede quando finisce il periodo di punta delle vacanze, ovvero l’estate? Per molte PMI che operano nel settore dei viaggi in Europa, l'accesso a nuovi mercati è vitale per nuove opportunità commerciali. Uno dei mercati che non mostra alcun segno di rallentamento, in qualsiasi momento dell’anno, è quello della Cina. Il paese è diventato una potenza globale, sono sempre di più i visitatori cinesi che viaggiano, per diletto, in ogni periodo.

VACANZE INTELLIGENTI

La società multimediale olandese Nuformer è specializzata in motion graphics e realtà virtuale. L'anno scorso, ha utilizzato la sua tecnologia creativa per produrre un gigantesco spettacolo 3D nella città cinese di Xian. Durante lo show, che si è tenuto durante la cerimonia di chiusura dell'Anno del turismo UE-Cina, sono state mostrate alcune delle location meno visitate d'Europa.

Secondo Rob Delfgaauw, AD di Nuformer la mappatura è una tecnologia che consente di proiettare riprese video di dimensioni molto grandi su un oggetto o un muro antico come qui a Xian. “Le riprese video che abbiamo utilizzato per questo progetto hanno mostrato destinazioni europee davvero poco conosciute."

ALLA SCOPERTA DI DESTINAZIONI SCONOSCIUTE

La promozione, oltre i soliti luoghi comuni, è considerata la chiave per dare impulso al settore dei viaggi in Europa. La campagna turistica per l’anno europeo-cinese ha cercato creare legami commerciali più forti. Un motivo che può incoraggiare le Piccole Medie Imprese? Assolutamente sì, almeno sempre secondo l’Amministratore Delegato Delfgaauw. " Se hai un prodotto creativo e innovativo, specialmente quando sei una start-up, hai ottime possibilità sul mercato cinese."

Nella classifica delle destinazioni più visitate lo scorso anno troviamo Amsterdam. Con un picco di turisti mai visto prima in Europa. Una buona parte erano proprio turisti cinesi. Anche se fa bene all'economia, in posti conosciuti come Barcellona, Venezia, o Amsterdam, il boom turistico non è sempre ben visto. La città olandese ha introdotto infatti politiche per contenere i numeri.

IL BOOM DEI TURISTI CINESI: LA PAROLA ALL'ESPERTO

Per la Dott.essa Dineke Koerts,dell’Università di Scienze Applicate di Bred, sarebbe molto importante provare a vedere se si riesce a portare i turisti cinesi a visitare destinazioni meno conosciute in Europa. “In particolare mi riferisco ai turisti fai da te, che cercano esperienze uniche da poter condividere online con amici e parenti in Cina."

Due i punti chiave che le aziende devono tenere presente per entrare nel mercato cinese. Ma cosa si potrebbe fare per incoraggiare i visitatori cinesi in Europa? Lo abbiamo chiesto a Dineke Koerts, esperta di turismo cinese.

"Una delle cose più importanti è essere presenti online. Avere un sito web in cinese, essere presenti sui social media cinesi. E’ qualcosa di cui non si può fare a meno se si vuole entrare nel mercato cinese. I turisti cinesi, e in particolare i turisti indipendenti, stiano cercando dei buoni collegamenti aerei, procedure facili per il visto. E’ molto importante per loro, soprattutto per i turisti indipendenti quando decidono dove andare. Anche la sicurezza poi è un altro fattore da tenere presente, oltre a un ambiente accogliente.”

Qual è il potenziale di crescita di questo mercato?

"Il potenziale di crescita va oltre l'immaginazione. Attualmente meno del 10% della popolazione cinese, con 1,4 miliardi più o meno, possiede un passaporto. Questo significa, che con la classe media in continua espansione, che molti più turisti cinesi viaggeranno per il mondo."

Iniziative europee come l'Anno del turismo dell'UE in Cina: quanto sono importanti per promuovere il turismo dalla Cina all'Europa?

"Penso che l'Anno europeo del turismo in Cina sia stato molto importante per attirare l'attenzione sull'Europa e anche per mettere l’UE sulla mappa delle destinazioni per i viaggi fuori stagione. Le principali vacanze in Cina vanno dal 1 ° ottobre a febbraio, quindi non durante l'alta stagione, ovvero quella estiva. Inoltre, durante l'Anno del turismo, sono stati organizzati molti eventi business-to-business, che hanno messo in contatto operatori turistici ed europei.”

Il boom del turismo in Cina significa anche nuove opportunità commerciali?

“Per molte aziende dell'UE, che operano nel settore turistico, l'accesso a nuovi mercati è la chiave per nuove opportunità commerciali. Per aiutare le aziende europee a scoprire nuove opportunità, la Commissione europea e la Cina hanno organizzato l'Anno del turismo UE-Cina nel 2018. Più di 1.000 le aziende dell'UE, tra cui molte piccole e medie imprese (PMI), hanno beneficiato di eventi “matchmaking” e Business-to-Business (B2B) organizzati grazie a questo evento.”