Cagliari: Pellegrini, sono in famiglia

Cagliari: Pellegrini, sono in famiglia
"Pronto a fare grandi cose se la buona sorte ci accompagna"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 20 AGO - "Quando sono andato via da Cagliari sapevo che sarebbe stato un arrivederci, non un addio". Luca Pellegrini, classe 1999, ritorna in Sardegna. Ancora in prestito come a gennaio, ma questa volta non dalla Roma ma dalla Juventus. "Sul percorso da seguire eravamo tutti d'accordo - ha spiegato alla Sardegna Arena nella sua prima conferenza stampa - per la mia crescita era importante giocare. E, con questo presupposto, la squadra migliore era proprio il Cagliari: mi sento in famiglia". "In Sardegna - ha proseguito il giocatore - ho imparato tanto. Per quanto non sia passato molto da allora, quella esperienza mi ha consentito di maturare. Contentissimo quando ho saputo che il club era ancora interessato a me. Non mi sento di passaggio, ma questo penso di averlo dimostrato anche lo scorso anno". Decisamente formativo il ritiro con i campioni della Juventus. "Lì puntano molto sulla professionalità - ha raccontato Pellegrini - E da grandi giocatori come quelli c'è solo da prendere esempio

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, un 17enne entra con un coltello in un liceo: quattro feriti, due gravi

Romania, la coalizione di governo sovrappone le elezioni locali alle europee

In Ucraina mancano i soldati volontari, le truppe al fronte sono esauste