Fermato presunto killer omicidio Maremma

Fermato presunto killer omicidio Maremma
L'indiziato per agguato bosco spaccio è un italiano 45nne
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GROSSETO, 16 AGO - La procura di Grosseto ha fatto scattare un fermo per l'agguato a colpi di pistola del 12 agosto nel bosco di Gavorrano dove è stato ucciso Bouazza Jarmouni, 25 anni, e ferito gravemente Rahal Eljamouni, 19, ancora in prognosi riservata in ospedale. Le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri e della Compagnia di Follonica hanno raccolto "univoci e concordanti indizi di colpevolezza" a carico di un 45enne di Scarlino (Grosseto), italiano, con precedenti per droga, ritenuto autore materiale dei reati di omicidio e tentato omicidio. La procura ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto eseguito dai carabinieri. Il 45enne è in carcere a Grosseto. Le indagini hanno chiarito che il delitto è maturato nel contesto dello spaccio al dettaglio di stupefacenti. Il movente e l'esatta dinamica sono in corso di completa ricostruzione in queste ore ma la pista privilegiata è quella di un regolamento di conti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Finlandia, Alexander Stubb è il 13° presidente: "Nuova era per il Paese"

Addio a Iris Apfel: icona della moda che ha lasciato il segno anche alla Casa Bianca

Iran: Shervin Hajipour condannato a 3 anni e 8 mesi