Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Usa-Regno Unito: accordo post-Brexit e missione nello Stretto di Hormuz

Mike Pompeo allunga la mano, in attesa della stretta di Dominic Raab. (Washington, 7.8.2019).
Mike Pompeo allunga la mano, in attesa della stretta di Dominic Raab. (Washington, 7.8.2019). -
Diritti d'autore
REUTERS/Yuri Gripas
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

WASHINGTON (USA) - Londra e Washington sono sempre più vicini.
E La Brexit porterà "un'enorme serie di vantaggi" per il Regno Unito nel commercio internazionale, almeno secondo il ministro agli Esteri britannico, Dominic Raab, in visita negli Stati Uniti.

E lo aveva già dichiarato anche nella sua recente visita in Canada.

"Spero nell'accordo commerciale il prima possibile"

Raab (45 anni, per alcuni mesi nel 2018 ministro per la Brexit) - che da quando ha assunto il nuovo incarico nel governo di Boris Johnson non ha ancora messo piede in Europa - ha incontrato il Segretario di Stato americano Mike Pompeo (55 anni).

"Gli Stati Uniti sono il nostro più grande partner commerciale.
Il Presidente Trump ha chiarito, ancora una volta, che desidera un ambizioso accordo di libero scambio con il Regno Unito. Quindi spero che possiamo realizzarlo il prima possibile, dopo aver lasciato l'UE il 31 ottobre ".
Dominic Raab
Segretario di Stato per gli Affari Esteri - Regno Unito
REUTERS/Yuri Gripas
Dominic Raab.REUTERS/Yuri Gripas

"La Gran Bretagna è disperata"

Ma molti osservatori credono che il Regno Unito siano in una posizione di debolezza.

L'ex Segretario al Tesoro degli Stati Uniti, Larry Summers, ha dichiarato: "La Gran Bretagna non ha alcun potere, la Gran Bretagna è disperata... Ha bisogno di un accordo molto presto. E quando hai un partner disperato, è allora che fai l'accordo peggiore".

Pompeo ringrazia Londra

E vi è stato un ulteriore segnale sul fatto che il Regno Unito ormai punta più sugli Stati Uniti che sull'Europa.

"Voglio ringraziare la Gran Bretagna a nome del Presidente Trump e della nostra amministrazione per la vostra decisione di aiutarci a proteggere lo stretto di Hormuz e la libertà di navigazione".
Mike Pompeo
Segretario di Stato - Usa
REUTERS/Yuri Gripas
Mike Pompeo.REUTERS/Yuri Gripas

La missione di sicurezza marittima

Londra è infatti pronta a unirsi alla "missione di sicurezza marittima" a guida Usa per scortare i mercantili in transito dallo stretto di Hormuz.

Dopo i recenti casi delle navi sequestrate, Stati Uniti e Regno Unito hanno lo stessp scopo di proteggere il trasporto marittimo dalle minacce iraniane, ma l'operazione è considerata in Europa come parte della "campagna di pressione" di Trump per forzare la mano a Teheran sull'accordo nucleare e sul ruolo dell'Iran nella regione mediorentinale.

REUTERS/Hamad I Mohammed/File Photo
Una petroliera attraversa lo Stretto di Hormuz. Un passaggio sempre più pericoloso.REUTERS/Hamad I Mohammed/File Photo

Euronews spiega...

Perchè lo Stretto di Hormuz è cosi importante?