Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Wimbledon: verso Berrettini-Federer

Wimbledon: verso Berrettini-Federer
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ci proverà, Matteo Berrettini, ad "abbattere" l'ostacolo Roger Federer.

Sarà un ottavo di finale tutto da seguire, quello di lunedi sul campo Centrale di Wimbledon.

Un altro passaggio verso la "storia" di Berrettini, che di percorso storico - in questa 133esima edizione di Wimbledon - ne ha già fatto tanto.
È, infatti, il più giovane tennista italiano di sempre a raggiungere gli ottavi di finale del torneo londinese. Ci è riuscito a 23 anni.

I "magnifici cinque"

Solo altri quattro giocatori italiani, prima di lui, erano arrivati agli ottavi di Wimbledon: Davide Sanguinetti a 26 anni, Adriano Panatta e Andrea Seppi a 29, Gianluca Pozzi addirittura a 35 anni.

Pietrangeli e Panatta

Un amore mai veramente sbocciato tra il tennis maschile italiano e Wimbledon. I due migliori risultati sono la semifinale di Nicola Pietrangeli, battuto in cinque set da Rod Laver nel 1960.
E, nel 1979, 40 anni, i quarti di finale di Adriano Panatta, sconfitto a sorpresa dal francese Pat Duprè: fini, male, al quinto set, dopo che Panatta stava conducendo due set a uno.

E se facesse il colpaccio?

Al di là delle statistiche, resta la sensazione di una crescita graduale e costante di Berrettini, evidenziata in questa stagione dalle vittorie nei tornei di Budapest e Stoccarda.
Chissà che contro Federer non riesca il colpaccio....

E chissà cosa ne pensa la nonna di Matteo, a cui è molto legato, che è una grande fan di Federer.

Nell'articolo che segue, il Corriere della Sera racconta almeno 10 cose che non sappiamo di Matteo Berrettini.

Aggiornamento

Sappiamo tutti com'è andata a finire, con la netta vittoria di Roger Federer. Ma, comunque, applausi a Berrettini...