Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Veliero con 60 migranti in Calabria

Veliero con 60 migranti in Calabria
Condotto in porto da Gdf, arrestati due scafisti ucraini
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROCCELLAJONICA (REGGIOCALABRIA), 8 GIU – Una barca
a vela con a bordo 60 migranti – tra i quali 6 donne e 13 minori – è stata intercettata dai finanzieri del Reparto operativo
aeronavale di Vibo Valentia che hanno arrestato i presunti
scafisti, due cittadini ucraini. L’imbarcazione è stata
avvistata nel pomeriggio di ieri da un velivolo del Comando
operativo aeronavale di Pomezia mentre si trovava a 35 miglia
dalle acque italiane diretta verso le coste ioniche calabresi.
Due vedette della Finanza, una di Vibo e una del Gruppo
aeronavale di Taranto, in serata hanno intercettato la barca, un
monoalbero di 15 metri, a una decina di miglia da Caulonia. I
migranti, di provenienza iraniana, irachena e siriana, erano
stipati sottocoperta. La barca è stata quindi nel porto di
Roccella Jonica per l’identificazione e l’assistenza sanitaria
dei migranti. Dalle prime notizie il gruppo sarebbe partito
alcuni giorni fa da Smirne, in Turchia e la navigazione era
finalizzata a raggiungere l’Italia di notte, nel fine settimana.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.