Ricci, centrosinistra riparte da sindaci

Ricci, centrosinistra riparte da sindaci
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESARO, 28 MAG - "Essere rieletto al primo turno con un consenso così grande è il migliore riconoscimento del lavoro fatto in questi 5 anni, anni in cui la città è cambiata ed è diventata più bella. Rispetto a cinque anni fa, ora avevamo il vento contro, per questo aver vinto in questo momento è commovente". Così il presidente di ALI-Autonomie Locali italiane, Matteo Ricci (Pd), rieletto sindaco di Pesaro, con 30.573 voti (57,32%), mille in più di quelli andati alla somma delle liste che lo hanno sostenuto. "Il Pd è ripartito, e la sua base, è evidente, sono i sindaci e gli amministratori locali - ha aggiunto -: penso anche ad altre città in cui si è vinto al primo turno, come Bari, Bergamo, Firenze. I sindaci, pur avendo il vento contrario, hanno vinto perché sui territori abbiamo una grande classe dirigente che lavora bene e che viene votata dai cittadini. Noi siamo l'approccio popolare contro il populismo, che si sconfigge stando in mezzo alla gente, non soffiando sulle paure, ma ascoltando e risolvendo i problemi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni

Quali sono le missioni italiane in Medio Oriente, Tajani: "Lavoriamo per la pace"

Incontro tra Scholz e Xi Jinping in Cina, focus sulla pace in Ucraina: i 4 punti del leader cinese