Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cannes alla vigilia della consegna del premio

Cannes alla vigilia della consegna del premio
Dimensioni di testo Aa Aa

Chi vincerà la palma d'oro quest'anno? Sulla Croisette di Cannes prima della cerimonia ci sono molti rumori di corridoio su chi otterrà la vittoria finale. La lotta è dura con mostri sacri come Quentin Tarantino, Pedro Almodovar, i fratelli Dardenne, Ken Loach e Terrence Malick.

Al palazzo del festival abbiamo chiesto a giornalisti del settore chi potrebbe mettere le mani sull'ambito premio.

Mehmet Basutcu, Cumhuriyet Gazetesi, Turchia: "Il film coreano ci ha fatto un disegno della società coreana di oggi da un punto di vista sociale, economico e politico. Passa da un genere all'altro con molta fluidità".

Laure Dave, Vox Africa TV: "Ho due opere preferite: "les miserables" di Ladj Ly e "Atlantique" della franco-senegalese Mati Diop. Sono quelli che preferisco, con una certa inclinazione maggiore per il primo titolo".

Coen Van Zwol, NRC Handelsblad: "Uno dei miei preferiti è Les Misérables, ma credo che fra i favoriti di questa edizione ci sono Mati Diop con Atlantique e Céline Sciamma con Portrait of a Girl on Fire, e forse Terrence Malick."

Houda Ibrahim, RFI, Libano: "Credo che quest'anno a Cannes sia l'anno della scoperta perché abbiamo visto che tutti i grandi cineasti d quest'anno non erano al massimo".

Daniel Burlac, produttore, Romania: "Ci sono ottimi film, davvero buoni. Mi è piaciuto Les Misérables, Bellocchio con "Il traditore" e credo che avremo una sorpresa con questa giuria. Forse Almodovar porterà a casa qualcosa."

Frédéric Ponsard, euronews: "Il festival sta per finire, ma i dubbi rimangono. I 21 film in competizione vengono visionati dalla giuria di Alejandro González Iñárritu. La decisione sul risultato questo sabato".

2'00 END