ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spara al vicino dopo lite per pascolo

Spara al vicino dopo lite per pascolo
Ex sequestrato da Anonima sarda in carcere per tentato omicidio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - CAGLIARI, 10 MAG - Dopo aver litigato a causa di un gregge sconfinato in una vigna privata un 34enne è stato ferito da un colpo di pistola sparato da un imprenditore di Dolianova (Cagliari), Gianni Murgia, 71 anni, che è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Murgia è noto alle cronache per essere stato ostaggio dell'Anonima sequestri, sequestrato il 20 ottobre 1990 e rilasciato dopo 83 giorni in seguito al pagamento di un riscatto di 600 milioni di lire. L'episodio è avvenuto nella tarda serata in località Is Paulis, in provincia di Cagliari. Il 34enne stava facendo pascolare il gregge e non si è accorto era entrato in una vigna privata. Il proprietario, Murgia è arrivato sul posto e ha iniziato a discutere con l'allevatore. I due si sono scambiati insulti. L'ex sequestrato ha impugnato una pistola calibro 38, caricata a pallini, e ha esploso un colpo. Il 34enne si è protetto il viso con le braccia ed è stato ferito dai pallini. Non è grave ed è già stato dimesso dall'ospedale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.