Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ucraina: sfida fra Poroshenko e il favorito Volodymir Zelenski

Ucraina: sfida fra Poroshenko e il favorito Volodymir Zelenski
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Cinque anni fa una rivoluzione ha rovesciato il presidente pro-Russia allora in carica, Viktor Yanukovich, in Ucraina, facendo salire al potere l'attuale presidente, Petro Poroshenko. Ora, in vista del voto, nella piazza della capitale, le cose potrebbero di nuovo capovolergsi.

"Il presidente ucraino Petro Poroshenko - riferisce il nostro corrispondente da Kiev Simon Ostrovsky - incalza i supporter nel suo comizio finale per spingere al voto nelle elezioni di domenica. La folla dei sostenitori si dirige, come vedete, verso lo stadio olimpico dove Poroshnko affronterà nell'ultimo dibattito elettorale il suo rivale Volodymyr Zelensky, attore e comico che ha interpretato proprio il ruolo di un presidente ucraino in uno dei suoi show in TV. E' la sorpresa di questa campagna elettorale e sembra il favorito in campo a oggi: per il presidente in carica potrebbe essere troppo tardi".

Secondo i sondaggi infatti l'Ucraina sembra già aver deciso in favore dell’attore comico Volodymir Zelenski, in quanto non appartenente all’oligarchia, e che al primo turno ha ottenuto il 30,24% dei voti, quasi il doppio dell' uscente Petro Poroshenko, arrivato al 15,95%. E L’ultima rilevazione, realizzata dall’istituto Rating e pubblicata dall’agenzia Unian, dà Zelensky ad almeno il 58% delle preferenze.

Settantamila per persone stipate nello stadio nel giorno in cui il Paese osserva il silenzio elettorale.

Un dibattito finale acceso quello svoltosi allo Stadio Olimpico dove forti sono state le contestazioni anche contro il comico che ha affermato rivolgendosi ai cittadini:

"Perché l'Ucraina risulta il paese più povero ma ha al potere il presidente più ricco della sua storia?"

Nel Paese conteso tra Occidente e Russia, Poroshenko non ha potuto fare molto sul tema della corruzione che resta uno dei principali nodi del paese alla quale lo stesso presidente sembra non essere estraneo dati i numerosi sospetti che lo riguardano e come ha rivelato Bloomberg.

E' un' Ucraina molto orientata al voto quella che si presenta in questa nuova tornata elettorale a cinque anni dall'ultimo voto sulle presidenziali.