Amore e politica sulla Croisette

Amore e politica sulla Croisette
Dimensioni di testo Aa Aa

A Cannes sta per alzarsi il sipario sulla 72° edizione di quello che è considerato uno dei Festival del cinema più ambiti e glamour. La kermesse in programma dal 14 al 25 maggio quest’anno prevede un programma davvero ricco di film, tra il romantico e il politico.

19 pellicole in concorso. L'Italia corre con Bellocchio.

19 le pellicole in concorso. Forse presente anche l’ultimo attesissimo lavoro di Quentin Tarantino, “C'era una volta a Hollywood” con le superstar Leonardo di Caprio e Brad Pitt.

Ad aprire il Festival di Cannes sarà "The Dead Don't Die", del regista indipendente americano Jim Jarmusch, un'incursione nel film di genere con un chiaro omaggio al George Romero de "La notte dei morti viventi". Un cast da brividi con Bill Murray, Adam Driver, Tilda Swinton, Chloe Sevigny, Steve Buscemi, Iggy Pop, Selena Gomez.

Parità di genere e multiculturalismo

Nel post scandalo Weinstein, un posto di tutto rispetto è riservato alle donne. 6 le registe al momento in gara 13 se contiamo anche i film della selezione fuori concorso. Parità di genere e multiculturalismo. Perché quest’anno a Cannes saranno presenti attori e registi proveninenti dal Brasile e dalla Corea, passando l’Africa. L'Europa continua ad avere un posto di tutto rispetto. Per l’Italia ci sarà Marco Bellocchio in gara con "Il Traditore". E poi 4 pellicole francesi e inglesi, ma anche austriache, romene, e la Spagna con “Dolore e Gloria”, l'ultimo di Pedro Almodovar con Antonio Banderas e Penelope Cruz.

Ospiti e assenti

Un mix di tematiche e di Paesi. Interessante la presenza del canadese Xavier Dolan e dello statunitense Terrence Malick, Palma d'oro, nel 2011, con “L’Albero della vita”. E poi tanta Africa e Asia, con il nuovo regista prodigio, il coreano Bong Joon Ho, già in competizione due anni fa con Okja, distribuito da Netflix e quest’anno presente con "Parassita”.

Sulla Croisette anche alcune chicche, come i film fuori concorso. Tra questi il nuovo lavoro di Asif Kapadia, che presenterà un lavoro su Diego Armando Maradona. Grande attesa anche per il docu-film su Elton John che potrebbe essere svelato proprio qui a Cannen.