EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Pedofilia: il Papa spreta McCarrick

Pedofilia: il Papa spreta McCarrick
Decisione definitiva, non è soggetta a ricorso
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 16 FEB - Il Congresso della Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato il decreto conclusivo del processo penale che dichiara colpevole Theodore Edgar McCarrick, Arcivescovo emerito di Washington, accusato di pedofilia. E il Papa "ha riconosciuto la natura definitiva, a norma di legge", della decisione di ridurre il prelato allo stato laicale: questo rende il caso "res iudicata cioè non soggetta a ulteriore ricorso". Lo afferma un bollettino della sala stampa vaticana, spiegando che l'11 gennaio il Congresso della Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato il decreto conclusivo del processo penale; il 13 febbraio sono stati esaminati e rigettati gli argomenti presentati nel ricorso. La decisione è stata notificata ieri, 15 febbraio, a McCarrick.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mosca, Putin riceve Assad: presidenti russo e siriano discutono della situazione in Medio Oriente

Lettonia, arrestati quattro trafficanti di migranti

Rapporto Ue sullo stato di diritto, Fnsi: “Confermato il nostro allarme”