ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'estrema destra tedesca di AFD sotto inchiesta

L'estrema destra tedesca di AFD sotto inchiesta
@ Copyright :
REUTERS/Matthias Rietschel
Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante la frangia più estremista del partito si sia staccata per fondare una nuova formazione di ispirazione nazista, il "Risveglio dei patrioti", il partito di estrema destra tedesco Alternative für Deutschland non convince le istituzioni, ed ora è sotto la lente d'ingrandimento dei servizi segreti. Osservati speciali del terzo partito di Germanial'ala giovanile dell'Afd, ovviamente tutti gli atti pubblici e i commenti in rete, vista la tendenza spesso rilevata a minimizzare il nazismo.

La decisione è stata resa pubblica dalla stessa intelligence durante una conferenza stampa ed ha ovviamente raccolto il plauso dei partiti d'opposizione, socialista e verdi. Uno dei leader dell'AFD, Alexander Gauland, ha bollato come politica l'indagine dei servizi. "Consideriamo gli argomenti del tutto inaccettabili - ha detto - e crediamo che, fatemelo dire, un certo clima e una cerca pressione politica, hanno condotto all'indagine".

Nelle stesse ore è arrivata un'altra notizia che riguarda l'AFD: un deputato del partito Jens Maier, è stato condannato a pagare una multa di 15mila euro per insulti razzisti via twitter a Noa Becker, il figlio tennista Boris Becker, che aveva chiamato "piccolo mezzo negro".