Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mille demolizioni Esercito dopo sisma

Mille demolizioni Esercito dopo sisma
Prosegue lavoro ad Arquata Tronto nonostante la neve
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ARQUATADELTRONTO (ASCOLIPICENO), 14 DIC – Nonostante la neve e il gelo di questi giorni, il Genio
dell’Esercito ha demolito il millesimo fabbricato inagibile dopo
il sisma del 2016. Lo hanno fatto nella frazione di Pretare di
Arquata del Tronto in uno dei luoghi simbolo del terremoto del
24 agosto di due anni fa. Quotidianamente i militari operano in sinergia con le
istituzioni locali per attività che sono considerate
fondamentali per la ricostruzione. L’attività di demolizione, rimozione e trasporto delle
macerie è iniziata nell’agosto 2017 con la prima demolizione
proprio nel comune ascolano. Le operazioni continuano, anche in
condizioni meteorologiche avverse, grazie all’addestramento dei
militari – sottolinea l’Esercito – e all’esperienza acquisita in
oltre due anni di permanenza nelle zone colpite da sisma, tra
Marche, Lazio e Abruzzo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.