Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

'Da un concerto non si esce senza vita'

'Da un concerto non si esce senza vita'
Striscioni, fiori e lacrime nelle scuole delle giovani vittime
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 10 DIC – “Da un concerto si esce senza voce,
non senza vita” E’ lo striscione apparso in in alcune delle
scuole frequentate dalla giovani vittime della calca della
discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo. I ragazzi morti
frequentavano istituti a Senigallia, Fano, Ancona, Fabriano.
Oggi alla ripresa delle lezioni, i loro compagni hanno voluto
ricordare Asia Nasoni, 14 anni, Emma Fabini, 14, Benedetta
Vitali, 15, Mattia, 15, Daniele 16 e Eleonora Girolimini, la
39enne madre di 4 figli. In alcune scuole sono entrati anche
psicologi per lavorare con i compagni di classe dei ragazzi
morti. Fiori sui banchi, momenti di raccoglimento e di silenzio
hanno contrassegnato la mattinata. I ragazzi sono andati a
scuola vestiti di nero.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.