Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Bologna: Inzaghi, non sono preoccupato

Bologna: Inzaghi, non sono preoccupato
Saputo pronto a correre ai ripari
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 25 NOV – In casa rossoblù si predica calma
e sangue freddo. Il dopo partita del pareggio a reti inviolate
tra Bologna e Fiorentina racconta la tranquillità di Filippo
Inzaghi che non si dice preoccupato malgrado il terzultimo posto
in classifica dei suoi. “C‘è ancora tanta strada da fare e la
prestazione di oggi è stata all’altezza contro una Fiorentina
corazzata per l’Europa. Continuando così possiamo fare risultati
e toglierci da questa scomoda posizione. E comunque non siamo
preoccupati perché sappiamo che il nostro destino è quello di
lottare per l’obiettivo salvezza. Solo tra un anno potremo
eventualmente fare altri discorsi”. Intanto Inzaghi fissa la tabella di marcia: “dobbiamo vincere
almeno una partita tra Sampdoria e Empoli”. E a dargli serenità
è patron Saputo: “sappiamo che se ci sarà bisogno a gennaio
interverrà, ma per ora non ne abbiamo parlato”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.