ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi: Banksy all'asta ma stavolta non si autodistrugge

Lettura in corso:

Parigi: Banksy all'asta ma stavolta non si autodistrugge

Parigi: Banksy all'asta ma stavolta non si autodistrugge
Dimensioni di testo Aa Aa

Parigi val bene un Banksy. Anzi ne vale tre, tutti arrivati integri nelle mani degli acquirenti. Non come da Sotheby's a Londra, dove l'artista - che si oppone da sempre agli eccessi del mercato dell'arte - aveva programmato l'autodistruzione della sua "Bambina con palloncino", appena battuta per un milione e 200 mila euro.

Nelle sale di Artcurial sugli Champs-Elysées per l'asta dedicata a 100 opere della street e urban art, Bansky non ha stupito, se non con le sue opere.

La piu costosa delle tre, la serigrafia "Stop & Search" che dà il nome all'asta, è stata venduta al prezzo di 50.000 euro.

L'opera "Barattolo di zuppa" è stata invece battuta per 36.000 euro.

La dominante e irriguardosa Queen Vic, stivali, minigonna e scettro del potere, con la quale l'artista denunciava le posizioni della Regina Vittoria sull'omosessualità, è invece costata 9.000 euro.

Altro da Cult