ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pellicanò, 30 anni in appello a Milano

Pellicanò, 30 anni in appello a Milano
In primo grado aveva preso l'ergastolo. Morirono 3 persone
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 17 OTT – La Corte d’Assise d’Appello di
Milano ha condannato a 30 anni Giuseppe Pellicanò, il
pubblicitario accusato di strage e devastazione per aver causato
un’esplosione nel suo appartamento in una palazzo di via
Brioschi nella quale, nel giugno 2016, morirono la sua ex
compagna Micaela Masella e una coppia di giovani vicini di casa
marchigiani, Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi, e rimasero
ferite gravemente le sue due bimbe. I giudici hanno quindi
ritoccato la sentenza di condanna all’ergastolo inflitta in
primo grado.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.