This content is not available in your region

Ciclismo:Mondiali,Guderzo"Sognavo podio"

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – ROMA, 29 SET – “E’ stata una stagione difficile, ma
volevo esserci: credo nella maglia azzurra e in questa squadra.
Ho cercato di mettermi a disposizione delle compagne. Quando è
partita Anna ero a tutta e non sono riuscita a seguirla. Ci
siamo guardate, avevamo Elena Pirrone davanti, abbiamo provato
ad allestire una difesa. Al penultimo giro sono iniziati i
crampi, mi sono detta ‘resisti un altro po’‘, magari serve”.
Così Tatiana Guderzo commenta la prova su strada Elite femminile
valida per i Mondiali di ciclismo, a Innsbruck (Austria), vinta
dall’olandese Van der Breggen e che le e’ valso il bronzo.
“Quando è partita la canadese ho visto le mie compagne in
affanno. Ho pensato ‘ci devo andare io’ e sono andata – aggiunge
l’atleta vicentina -. Strada facendo, soffrendo ma stringendo i
denti, ho trovato la forza per staccare le altre e raggiungere
un sogno: una medaglia in un Mondiale è l’emozione più bella”.
“All’inizio di questo Mondiale ero sicura che qualcuna di noi
avrebbe preso una medaglia”, conclude.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.