This content is not available in your region

Serie B: Malagò, giustizia sport lenta

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – RIMINI, 21 SET – “La giustizia sportiva che ovviamente
deve essere equa e responsabile, giudiziosa e laica, ha una
prerogativa che è assolutamente indispensabile ed è la velocità.
In questo caso la velocità non c‘è stata e ha creato problemi
che sono sotto gli occhi di tutti”. Così il presidente del Coni,
Giovanni Malagò – a Rimini per l’inaugurazione della Casa del
Volley – sul caos legato alle richieste di ripescaggio di
diversi club che sta segnando il campionato di Serie B. “Mi
sembra – ha osservato – che il 26 settembre ci sia un
pronunciamento definitivo del Tar sulla materia e quindi a
questo punto in un senso o nell’altro, la situazione sarà
chiarita. In questi giorni – ha concluso – ne ho parlato a lungo
con il sottosegretario” alla Presidenza del Consiglio,
“Giancarlo Giorgetti e condividiamo in pieno il dovere che
quello che è successo non debba più accadere, nel senso che
situazioni come queste non accadano più”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.