ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caporalato: indagini a Foggia e Larino

Lettura in corso:

Caporalato: indagini a Foggia e Larino

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - BARI, 13 AGO - Sono due le Procure che indagano sulle presunte condizioni di sfruttamento dei 12 braccianti africani morti una settimana fa in un incidente stradale in provincia di Foggia mentre tornavano dal lavoro nei campi. All'ipotesi di caporalato stanno lavorando i magistrati di Foggia e Larino (Campobasso), i primi competenti perché in quel territorio è avvenuto l'incidente mortale, i secondi perché in Molise ha sede l'azienda agricola per la quale lavoravano la maggior parte delle vittime, la ditta 'Di Vito' di Campomarino. I carabinieri del comando provinciale di Foggia hanno già acquisito i documenti dall'azienda, necessari a ricostruire le condizioni contrattuali di lavoro, orari e compensi, da intrecciare con le dichiarazioni rese dai braccianti sopravvissuti. Nei prossimi giorni saranno individuate le altre aziende agricole, almeno una pugliese per la quale lavoravano alcuni braccianti deceduti, e altre tre per cui gli stessi migranti avevano già lavorato. Si indaga anche sul trasporto dei migranti nei campi.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.