Reddito 'di liberta' per donne vittime

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Reddito 'di liberta' per donne vittime

(ANSA) – CAGLIARI, 25 LUG – Affrancarsi dal contesto
familiare dove si consumano le violenze attraverso
l’indipendenza economica. Grazie a un reddito “di libertà”
destinato alle donne vittime e istituito da una legge approvata
all’unanimità dal Consiglio regionale della Sardegna. Si tratta
della prima legge in Italia ad avere una norma organica in
materia. Il testo porta la prima firma della consigliera di
Forza Italia Alessandra Zedda e prevede l’erogazione di un
sussidio economico per la durata di tre mesi non utilizzabile
per l’acquisto di tabacco, alcol e droghe. Le donne con dipendenze beneficiano del Rdl solo nel caso in
cui abbiano intrapreso un percorso riabilitativo. La dotazione
finanziaria è di 300mila euro per il 2018. Tra le altre
agevolazioni: l’esenzione dal pagamento delle tasse per un anno,
la garanzia di servizi sociali di supporto offerta con l’aiuto
di centri antiviolenza e di case protette, l’affido familiare
delle donne e dei figli minori.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.